Homepage > Z > Zucca

Zucca

La zucca è il nome dato alla zucca (una pianta appartenente alla famiglia delle cucurbitacee) e al suo frutto (che è commestibile e può avere diverse dimensioni, forme e colori). Il termine si riferisce di solito alla bacca carnosa che può essere mangiata in vari modi.

Anche se ci sono molti tipi di zucca secondo i diversi generi delle cucurbitacee, si può dire che le zucche sono grandi, hanno un guscio duro e ospitano numerosi semi o semi.

Secondo il paese e il contesto, zucca, zucca, zucca, zucchina, zucchino, zucca, ayote, auyama o pipian. I frutti dei generi Lagenaria, Cucurbita, Amphitecna, Sicana e Benincasa sono spesso chiamati zucca in molti paesi. L'idea di zapallo, dalla parola quechua sapallu, è comune in diverse nazioni sudamericane.

Come cibo, la zucca può essere preparata in vari modi. La buccia viene solitamente rimossa prima del consumo, anche se può essere cucinato con la buccia. I semi possono essere arrostiti e mangiati come snack con l'aggiunta di sale e spezie.

La zucca bollita è un cibo molto sano. Schiacciando la frutta dopo la bollitura, si può preparare una purea. Si può anche fare la zucca al forno, sia come contorno che come ripieno come piatto principale.

Con la zucca, la farina e l'uovo, invece, è possibile fare gli gnocchi di zucca. In questo caso bisogna assemblare un impasto e poi tagliare gli gnocchi, che vanno messi in acqua bollente. Quando gli gnocchi di zucca salgono in superficie e cominciano a galleggiare, sono pronti per essere serviti.

Forse una delle ricette più facili da preparare con la zucca è quella di tagliarla a fette trasversali, in modo che ognuna di esse abbia una forma circolare, come delle grandi "monete", e poi riscaldarle nel forno a microonde per qualche minuto fino a quando non sono morbide e possono essere mangiate con una fresca insalata di lattuga, pomodoro e cipolla, per esempio.

Questa preparazione è la versione più semplice, e può essere completata semplicemente condendo le fette di zucca con sale e pepe, o con i vostri condimenti preferiti, come origano, paprika o aglio in polvere. Se vogliamo un risultato più saporito, possiamo sempre spennellare le fette con un po' di salsa, come se fossero piccole pizze, prima di riscaldarle.

Per entrambe le ricette, è consigliabile mettere le fette di zucca in una ciotola profonda, come un piatto profondo, aggiungere almeno un cucchiaio d'acqua e coprire il tutto con una pellicola trasparente per microonde; in questo modo, la verdura non perderà la sua umidità e la consistenza risultante sarà molto più piacevole.

Le zucche ripiene sono più difficili da preparare, ma anche molto più gustose e possono essere mangiate senza accompagnamento. Per prepararli è necessario prima farli bollire interi, senza togliere la buccia o tagliarli. Sono giusti quando possiamo pungerli con una forchetta o qualsiasi altro utensile appuntito senza alcun problema, anche se è consigliabile toglierli dall'acqua prima che siano troppo morbidi.

A questo punto, dobbiamo aspettare che si raffreddino per evitare che si brucino o si rompano mentre li maneggiamo. Una volta che hanno raggiunto la temperatura ambiente, dobbiamo tagliarli nel senso della lunghezza, in modo da dividerli in due parti uguali.

In seguito, dobbiamo svuotare ciascuna delle metà, rimuovendo il più possibile ma senza compromettere l'integrità del guscio. Nella fase successiva possiamo usare la nostra creatività e applicare i nostri gusti, dato che l'idea è quella di mescolare la zucca con altri ingredienti e fare una purea, che dobbiamo poi rimettere nei gusci per cuocere in forno fino a quando siamo pronti per servire.

Di Arnuad Weberg

Calcolatrice :: Caldaia :: Caleidoscopio :: Calamità