Pagina iniziale > K > Kelvin

Kelvin

Il kelvin è un'unità di temperatura usata come parte di una scala sviluppata dal fisico irlandese William Thomson (1824-1907), meglio conosciuto come Lord Kelvin.

Da un punto di vista etimologico, dobbiamo stabilire che kelvin è una parola derivata dal celtico e può essere tradotta come "fiume stretto".

Questa scala misura il valore della temperatura a partire dallo zero assoluto: la temperatura più bassa che può esistere.

Il simbolo di questa unità è K. Sulla base del grado Celsius o Celsius, quindi, 0 K equivale a -273,15 ºC. Questo significa che 0 K è lo zero assoluto, il punto in cui gli atomi e le molecole hanno la più bassa energia termica possibile. Non esiste nessun sistema macroscopico che possa raggiungere una temperatura inferiore a questo zero assoluto, da cui il suo nome.

Da questo punto di partenza, un aumento di un kelvin è anche un aumento di un grado Celsius o Celsius. Così, 1 K è uguale a -272,15 ºC; 2 K è equivalente a -271,15 ºC e così via. D'altra parte, si può affermare che 0 °C equivale a 273,15 K.

La temperatura misurata in kelvin è nota come temperatura assoluta. La scala è generalmente utilizzata in chimica, fisica e altri campi scientifici. Nel campo della fotografia, del cinema e del video, il kelvin è un riferimento alla cosiddetta temperatura di colore (che confronta un colore dello spettro luminoso con la tonalità della luce che verrebbe emessa da un corpo nero riscaldato a una certa temperatura; un corpo nero, a sua volta, è un oggetto ideale che assorbe tutta l'energia radiante e la luce che lo colpisce).

È anche importante sapere che la temperatura kelvin è usata in tutto il mondo, tranne in alcuni paesi come Stati Uniti, Liberia e Birmania. In questi paesi si usa il cosiddetto sistema inglese.

In aggiunta a tutto ciò, dobbiamo indicare che la scala Kelvin è ampiamente utilizzata nel campo della fotografia o del cinema per affrontare la questione dell'illuminazione.

Nella stessa maniera, non possiamo trascurare il fatto che Kelvin è anche un nome maschile. Viene attribuito a uomini dal carattere forte, generosi, comunicativi e molto sensibili. Sono anche civettuoli, con una grande capacità di sforzo, sinceri e un po' materialisti.

Tra i personaggi famosi così chiamati troviamo, per esempio, il lottatore americano di arti marziali miste Kelvin Gastelum (1991) o il pilota sudafricano Kelvin van der Linde (1996), che ha come tappe importanti nella sua carriera l'aver vinto la 24 Ore del Nurburgring nel 2017 o il GT Masters in due occasioni: 2014 e 2019.

Sono affiancati dall'ex giocatore di football americano Kelvin Benjamin (1991), che ha giocato per squadre come i Carolina Panthers e i Kansas City Chiefs, e dall'ex giocatore di basket Kelvin T. Cato (1974). Quest'ultimo ha giocato per dieci stagioni nella NBA con squadre come i Portland Trail Blazers, Houston Rockets, Orlando Magic, Detroit Pistons e New York Knicks.

Di Eri Mulchrone

Del processo con giuria :: Koala :: KPI :: Karate

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z