Pagina iniziale > U > Uguaglianza

Uguaglianza

Dal latino aequalĭtas, l'uguaglianza è la corrispondenza e la proporzione risultante di molte parti che costituiscono un tutto uniforme. Il termine ci permette di nominare la conformità di qualcosa a qualcos'altro nella sua forma, quantità, qualità o natura.

Nel campo della matematica, un'uguaglianza è un'equivalenza di due espressioni o quantità. Questi fattori, per essere uguali, devono avere lo stesso valore. Per esempio: A+B = C+D è vero se A=2, B=3, C=4 e D=1, tra gli altri casi. Così, 2+3 è uguale a 4+1. Entrambe le espressioni hanno lo stesso valore come risultato (5).

L'uguaglianza sociale è il contesto o la situazione in cui le persone hanno gli stessi diritti e opportunità in un certo aspetto o a livello generale. L'uguaglianza tra i sessi o l'uguaglianza di genere si riferisce alla standardizzazione delle opportunità esistenti in modo che possano essere condivise equamente tra uomini e donne.

Questo è tutto importante, così come ciò che è noto come uguaglianza di opportunità. Essa afferma che perché una società abbia un sistema giusto, deve permettere a tutti gli individui di avere gli stessi diritti politici e civili. Ma non solo, tutti devono anche avere le stesse possibilità di accedere a quello che sarebbe il benessere sociale.

È interessante notare che in Spagna una delle leggi più importanti degli ultimi anni a tutti i livelli è la legge per l'effettiva parità delle donne e degli uomini. Nel 2007, il Parlamento spagnolo ha approvato questa legislazione che, tra le altre cose, stabilisce il principio di una presenza equilibrata di uomini e donne non solo nelle nomine alle autorità pubbliche ma anche nelle liste elettorali presentate dai partiti politici.

Tuttavia, stabilisce anche l'uguaglianza dei due generi nei diversi media, protegge i lavoratori dalle molestie sessuali e sostiene l'uguaglianza in termini di accesso al lavoro, formazione, condizioni di lavoro e promozione professionale.

La parità di retribuzione è di particolare importanza in questo caso. Afferma che tutti gli individui che fanno un lavoro simile dovrebbero ricevere la stessa paga indipendentemente dal loro sesso, razza, religione, nazionalità o orientamento sessuale. Se questo non avviene, è chiaro che si sta stabilendo una discriminazione latente e palpabile.

L'uguaglianza razziale è un'altra forma di uguaglianza: questa nozione sostiene che tutte le persone devono avere uguali diritti se non ci deve essere discriminazione. Nel Sudafrica dell'epoca dell'apartheid, l'uguaglianza razziale non era applicata e la popolazione nera era sfruttata dai bianchi.

L'uguaglianza davanti alla legge è un principio che riconosce che tutti i cittadini hanno gli stessi diritti. Chiaramente, se non c'è uguaglianza di razze, non c'è uguaglianza davanti alla legge. Questo concetto implica anche che la giustizia non ha pregiudizi.

Di Merth Gasch

Ignominia :: Illustrazione :: Illusione :: Ignoranza

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z